Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari

News - News

Intesa Ministero della Salute - Federcuochi: l'intervento dei Tecnologi Alimentari

10 novembre 2017

Comunicati Stampa

Intesa Ministero della Salute - Federcuochi: l'intervento dei Tecnologi Alimentari

Fermo restando il massimo rispetto verso la categoria professionale dei cuochi, che può "contribuire a comunicare l’importanza della buona tavola e della tradizione agroalimentare italiana", il Consiglio dell'Ordine nazionale dei Tecnologi alimentari ritiene che per affrontare lo specifico tema della nutrizione e della sicurezza igienico-sanitaria della filiera alimentare, siano altre le professionalità che andrebbero coinvolte per iniziative istituzionali.

 

                                                                  COMUNICATO STAMPA

Intesa con Federcuochi su cibo sano, Tecnologi Alimentari a Lorenzin:"Affidati a cuochi compiti che spettano a noi". 

 

Roma, 10 novembre 2017 - Tecnologi alimentari sul piede di guerra. Non è piaciuto il protocollo d'intesa per la collaborazione sulle problematiche in tema di alimentazione sana e sicura siglato, nei giorni scorsi, a Roma, dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin con la Federazione italiana cuochi. "Non capiamo perché il ministro Lorenzin abbia inteso affidare ai cuochi compiti e funzioni di natura professionale che normalmente spettano ai biologi, per una parte, e a noi tecnologi alimentari per quanto concerne la salubrità e la genuinità dei prodotti" ha spiegato Carla Brienza, presidente del Consiglio dell'Ordine nazionale dei Tecnologi Alimentari. "Si parla di alimentazione sana - ha aggiunto - perché allora non affidarsi a chi, come noi, esperto della qualità, della sicurezza e della sostenibilità del sistema agro-alimentare, è abilitato ad esprimere competenze e pareri di tipo tecnico, legislativo e gestionale, proprio in quel settore?". Di "improvvido accordo" a "discapito di biologi e tecnologi alimentari" ha parlato anche il senatore Vincenzo D'Anna (Alleanza LiberalPopolare-Autonomie Scelta Civica), membro della commissione Igiene e Sanità del Senato e prossimo presidente dell'Ordine Nazionale dei Biologi che questa mattina ha incontrato la presidente Brienza e la Consulta dei presidenti regionali dell'Ordine dei Tecnologi alimentari.

Documenti Allegati

Torna all'Archivio