Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari

News - News

Siglato il Protocollo d'Intesa tra OTAN e Accademia dei Georgofili

24 gennaio 2019

Eventi

Siglato il Protocollo d'Intesa tra OTAN e Accademia dei Georgofili

E' stato firmato lo scorso 22 gennaio, nella storica sede delle Logge degli Uffizzi Corti a Firenze, il Protocollo d'Intesa tra il Consiglio dell'Ordine nazionale dei Tecnologi Alimentari e l’ACCADEMIA dei GEORGOFILI. A siglare l'intesa sono stati la Presidente OTAN Carla Brienza e il Presidente dell'Accademia, il Professor Massimo Vincenzini, a margine di un interessante seminario su "Impatto e percezione delle tecnologie alimentari" moderato dal giornalista Massimiliano Borgia, Direttore del Festival del Giornalismo Alimentare.

Come relatori erano presenti Claudio Peri, Professore Emerito di Tecnologie Alimentari dell’Università di Milano, Massimo Montanari, Professore Ordinario presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna, il dott. Francesco Maietta, Responsabile dell’area Politiche sociali del Censis e il Vicepresidente del Cluster Agrifood nazionale, il dott. Paolo Bonaretti.

In questa sede si è parlato del del settore della trasformazione alimentare in una prospettiva storico-culturale, del futuro della tecnologia alimentare nella relazione tra produttori e consumatori, del ruolo dei prodotti italiani nel più importante settore manufatturiero europeo e mondiale, senza tralasciare la rilevanza socioculturale della figura del Tecnologo Alimentare. Su questo ultimo aspetto è da rilevare la volontà di una collaborazione tra l'Ordine nazionale dei Tecnologi Alimentari e Censis che si espliciterà attraverso iniziative trasversali che riguarderanno dimensioni vitali per i cittadini: dalla qualità alla sicurezza, alla sostenibilità e salubrità degli alimenti. Progetto finalizzato all’incremento della reputazione sociale della tecnologia alimentare e del Tecnologo Alimentare.

Gli obiettivi previsti nel Protocollo d'Intesa tra OTAN e Accademia dei Georgofili sono invece:

- la promozione di iniziative congiunte destinate allo sviluppo del sistema alimentare e alla sostenibilità delle filiere produttive;

- la diffusione delle innovazioni nel settore, dai processi produttivi al confezionamento, dalla distribuzione alla commercializzazione;

- la divulgazione scientifica a favore delle aziende e dei consumatori;

- la collaborazione, anche attraverso le sezioni dell’ACCADEMIA dei GEORGOFILI presenti sul territorio nazionale e le sedi degli Ordini regionali dei Tecnologi Alimentari, per l’organizzazione e la realizzazione di iniziative tese a valorizzare il patrimonio alimentare, sotto l’aspetto storico-culturale, fatto di conoscenze e nuove acquisizioni tecnico-scientifiche che hanno riflessi sul sistema alimentare, anche in relazione alla formazione delle giovani generazioni.

Torna all'Archivio